2 aprile 2020

XIII Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo

In un periodo storico che ci mette davanti ad un’emergenza dalle complesse implicazioni sanitarie, sociali e psicologiche, la Cooperativa Solidarietà, decide di non fermarsi, ma cerca di annullare le distanza e di offrire un’occasione per riflettere tutti assieme.

Quest’anno non potremo ammirare i monumenti che tradizionalmente si illuminano di blu, né si potranno organizzare convegni, eventi, iniziative pubbliche di informazione e sensibilizzazione.

In questo momento di grande difficoltà per le famiglie con persone con disturbo dello spettro autistico, la Cooperativa Solidarietà sta riflettendo su quanto il Covid-19 rappresenti un rischio dal forte impatto sociale, non solo per chi è maggiormente esposto al contagio, ma anche per chi, come le persone con disabilità, necessitano di attenzioni specifiche e coordinate.

In questa fase delicata che stiamo vivendo, è ancora più necessario accendere i riflettori sulla giornata del 2 aprile per ricordare l’importanza del sostegno e del supporto alle famiglie.

La pandemia Coronavirus non cancella purtroppo la silenziosa esperienza che queste famiglie continuano ad affrontare da sempre, e spesso in perfetta solitudine.

Situazione che ci ricorda quanto è essenziale un servizio socio – sanitario -riabilitativo efficiente.

L’esperienza di questi giorni ha evidenziato quanto sia importante farsi compagnia e per questo Solidarietà si è posta accanto.

In qualità di Presidente ringrazio tutti gli educatori che giornalmente sono a fianco dei minori e delle loro famiglie e in punta di piedi stanno entrando nella loro vita.

Grazie, perché per ognuno di noi è la scoperta ogni giorno di una compagnia grande tra di noi e con le famiglie, ma soprattutto una condivisione e una testimonianza con i servizi e con le istituzioni.

Solidarietà mette in evidenza sulla pagina Facebook l’iniziativa

di creare un abbraccio attraverso un disegno, una foto, una poesia o altra forma creativa, perché l’abbraccio è l’espressione più semplice per esprimere l’accoglienza verso l’altro, cercando di annullare le distanza e di offrire un’occasione per riflettere tutti assieme.

Un’iniziativa, destinata agli studenti che, seguendo da casa la didattica a distanza, hanno affrontato con gli educatori, la famiglia e i loro insegnanti le tematiche legate alle persone con disturbo dello spettro autistico” e chiunque vorrà, potrà pubblicare sulla pagina Facebook “APRILEINBLU“ o il sito www.solidarietacoop.it, con l’obiettivo di favorirne la riflessione ed incentivarne e svilupparne le capacità creative, raccoglierne le testimonianze e dar voce alle loro impressioni.

Link pagina Facebook APRILEINBLU : https://www.facebook.com/Aprileinblu-376159652777574/?ref=bookmarks